Bio è vita…..

Il mondo, il cibo e l’agricoltura biologica hanno come obiettivo la  tutela della salute e dell’ ambiente nel pieno rispetto della sua etimologia. Bios infatti deriva dal greco e significa appunto vita.
L’agricolura biologica è per l’appunto un metodo di produzione finalizzato al rispetto dell’ambiente a differenza di quella tradizionale che come primo scopo ha quello di massificare la produzione non pone la quantità al di sopra della qualità. L’agricoltura biologica per tutelare l’ambiente si serve di risorse rinnovabili attraverso il riciclo di rifiuti animali e vegetali per accrescere l’attività biologica del suolo e opera per conservare la biodiversità  ossia la varietà delle specie animali e vegetali. preesenti sulla Terra.  L’agricoltura biologica non utilizza pesticidi per uccidere parassiti vegetali o animali ne utilizza prodotti non naturali per incentivare la fertilità del terreno che invece potenzia con materiale organico o tramite un sistema di rotazione pluriennale.
Tutto ciò permette di rispettare e garantire la naturalità del prodotto finale che viene definito biologico proprio per la costante attenzione dimostrata durante la crescita per l’ambiente e la  natura.
Nell’agricoltura tradizionale l’impiego massiccio di pesticidi compromette la bontà e la qualità dell’alimento che poi andiamo a ingerire e alcuni residui di questi prodotti utilizzati per eliminare parassiti o per potenziare la feritilità possono finire nelle acque o negli alimenti stessi e alla lunga possono anche rivelarsi dannosi per la salute.
Un altro punto a favore del cibo biologico è la sua completa rintracciabilità, garantita in tutte le fasi della produzione.  Per avvalersi della dicitura biologica ogni prodotto deve garantire che in tutte le fasi siano stati rispettati i punti cardine che fanno la differenza con un alimento tradizionale come l’assenza di sostanze non naturali, niente conservanti o pesticidi, niente OGM in modo tale che quando si preferisce un prodotto biologico si possa essere sicuri che esso sia stato ottenuto rispettando la biodiversità, la tutela dell’ambiente, la naturalità del prodotto ecc…..la vita insomma in tutte le sue forme

Precedente Lassini, caos nel Pdl. Lite Santanché-Moratti Successivo Il 2011 sarà sicuramente un anno Bio