Crea sito

Articles Comments

Libera Notizia » Ambiente, Cronaca » Contro gli sprechi energetici

Contro gli sprechi energetici

La settimana dell’energia è un evento di portata comunitaria che si tiene in questa settimana dall’11 al 15 aprile su tutto il territorio europeo e principalmente a Bruxelles. E direttamente da Bruxelles il Commissario Ue all’Energia Gunther Oettinger, in occasione della Settimana dell’energia sostenibile introduce una rivoluzione infrastrutturale per abbattere i consumi, ridurre le emissioni di anidride carbonica, creare occupazione e favorire la competitività delle imprese. Un’azione che lega contemporaneamente necessità per l’economia al rispetto per l’ambiente.
La soluzione progettata in questo senso è la Smart Grid ovvero la costruzione di una rete elettrica intelligente. Consultando Wikipedia si apprende che la smart grid non è altro che una rete intelligente per la distribuzione di energia elettrica: un sistema che sfruttando una forte ottimizzazione per il trasporto e per la diffusione della stessa energia evita sprechi energetici in questo periodo non auspicabili di certo.  Nel caso infatti in cui si presenti qualche surplus di energia in una determinata zona  essi vengono ridistribuiti in altre aree in modo da non lasciare inutilizzata nessuna quantità di energia. In questo periodo di crisi economica, con i recenti avvenimenti in Giappone e con la dipendenza anche del nostro paese dalle fonti non rinnovabili l’indipendenza energetica e la lotta al riscaldamento globale non sembrano essere stati fattori mai così importanti. Il mondo in cui viviamo non ha bisogno di ulteriori sprechi di energia che agiscono a danno dell’ambiente. La rete nella pratica si definisce intelligente anche perchè possiede strumenti di monitoraggio intelligenti in modo così da tenere testimonianza di tutto il flusso elettrico del sistema; lo scopo è di creare un flusso intelligente che abbia ricadute positive nei diversi campi da quelloe conomico con nuovi posti di lavoro a quello ecologico con un controllo più approfondito dell’energia utilizzata.
Ci sarà una novità importante anche per i consuamtori con l’utilizzo dei contatori intelligenti attraverso i quali sarà possibile conoscere il proprio grado di consumo aiutando così in modo concreto la presa di coscienza di quanto consumiamo come indivuidi o come famiglia  e aumentando così anche il desiderio di risparmiare energia e inevitabilmente anche denaro. E l’ambiente e il nostro portafoglio ringrazieranno sicuramente

Articolo postato da

Categorie: Ambiente, Cronaca · Tags: , ,

5 Commenti "Contro gli sprechi energetici"

  1. bps ha detto:

    ma speriamo che siano fatti e non solo buoni propositi !

  2. ufficiostampa ha detto:

    vediamo se i francesi saranno altrettanto celeri come per bombardare…..vediamo vediamo

  3. F.P. ha detto:

    basta che tornino i conti nazionali…

  4. F.P. ha detto:

    il rischio di soli buoni propositi esiste, ma va corso

  5. cecilia ha detto:

    io credo sia un’ ottimo modo per ottimizzare l’uso dell’energia e cercare quindi di non sprecare ciò che comunque è prezioso

Siti per blog