Crea sito

Diamo gas ai Gas. Toscana tra le prime per la vendita diretta.

I Gruppi di Acquisto Solidale  riuniscono coloro che decidono di acquistare direttamente all’ingrosso generi alimentari e prodotti vari.  La scelta dei Gruppi di Acquisto Solidale è legata alla scelta di rispettare l’ambiente e il territorio in cui viviamo prediligendo prodotti locali e a km zero e con un’attenzione all’equo solidale.
In Italia secondo le analisi fornite dal rapporto Bio Bank del 2011 che ha censito ben 8.500 operatori del biologico i Gruppi d’acquisto Solidale ( Gas) sono aumentati del 55% senza contare la continua nascita di Gas informali.
Per numero assoluto di attori del biologico la classifica conferma come la  Toscana sia la leader incontrastata per gli agriturismi e tra le  le regioni più virtuose si colloca oltre alla nostra bella regione anche la Lombardia, con il maggior numero di Gas  e l ‘Emilia Romagna prima per quanto riguarda le aziende.
 La vendita diretta sta quindi riscontrando un’impennata non indifferente negli ultimi anni.  I Gas, e la vendita diretta in generale, infatti, con il tempo valorizzano il territorio e permettono un rapporto più diretto tra consumatore e produttore. E’ importante sapere cosa mangiamo e magari anche fidarci di chi ce lo vende. Tutto questo permette nel lungo periodo di soddisfare contemporaneamente consumatori e produttori che non sono pienamente soddisfati delle logiche predominanti nell’agricoltura industrializzata.   Il biologico e la vendita diretta, la filiera corta portano alla nascita di un tipo di agricoltura più ridotta, ma attenta e ricca di valore aggiunto.
Infatti diverse associazioni di produttori e di cittadini consumatori, in Italia e in altri paesi stanno cominciando a preferire un modello di agricoltura di piccola scala senza elementi chimici e che privilegi filiere corte e acquisti collettivi.
Come ad esempio il Gas Free Tuscany: un gruppo aperto e inclusivo, fondato da alcuni soci con l’obiettivo di far entrare nel mondo degli acquisti collettivi di prodotti biologici anche persone non informate sull’argomento. In linea con il principio espresso dall’economia solidale e dalla vendita diretta che incentiva trasparenza e etica Free Tuscany attraverso il proprio Gas porta avanti un percorso in cui gli acquisti collettivi si incontrano in un locale conviviale: il Bio Cafè  nel bellissimo centro storico di Lucignano in provincia di Arezzohttp://www.biocafe.it/ .
Per valorizzare e continuare ad amare il territorio in cui viviamo quindi diamo gas ai Gas e un relativo stop alle emissioni inquinanti delle automobili!