Crea sito

Giornata mondiale contro gli sprechi alimentari

Oggi 29 settembre ricorre la giornata internazionale della consapevolezza contro le perdite e gli sprechi alimentari, istituita dalla Fao.

Ogni anno circa un terzo del cibo commestibile viene sprecato, stiamo parlando di circa 1,3 miliardi di tonnellate di generi alimentari eppure il numero delle persone che soffrono la fame nel mondo è in costante aumento, ad oggi si contano 820 milioni tra uomini, donne e bambini che soffrono per la denutrizione. Si comprende, pertanto, come sia necessario ripensare al modo in cui il cibo viene consumato e prodotto.

Oltre al danno economico va poi considerato anche il danno ambientale, si pensi che lo spreco alimentare è diretta causa del rilascio di 4,4 miliardi di tonnellate di gas serra rilasciato nell’atmosfera e del consumo di 170 miliardi di metri cubi di acqua.

Solo considerando il nostro Paese vengono sprecate 20 milioni di tonnellate di cibo che corrispondono in termini economici a circa 15 miliardi di euro l’anno, l’equivalente dello 0,9% del PIL.

Nell’attesa di nuove iniziative e disegni di legge, nel nostro piccolo possiamo cercare di seguire poche semplici regole per cercare di dare un contributo ad esempio fare la spesa comprando quei cibi che si è certi di consumare, oppure non gettare immediatamente nella spazzatura i cibi che riportano sulla confezione la dicitura “consumare preferibilmente entro”, infatti questi cibi possono essere consumati entro qualche giorno purchè siano conservati bene, rispettando le poche semplici regole per la conservazione dei cibi in frigorifero. Per esempio, nella parte inferiore (2 °C) vanno riposti carne e pesce, nella zona centrale (4-5 °C) uova e latticini, nel cassettone frutta e verdura.

Esistono anche numerose app e siti web che aiutano commercianti e consumatori in questa battaglia.

Too good to go è un progetto nato non da molto, consiste nella vendita di cibo avanzato in ristoranti, bar, pub, da parte dei commercianti e nell’acquisto da parte dei clienti a prezzi scontati e che permette di consumare cibo ottimo che altrimenti sarebbe stato gettato.

Insomma lo spreco alimentare è all’ordine del giorno nella maggior parte delle case ma non sprecare cibo è altrettanto semplice e conviene a tutti.

Lascia un commento