Mercato delle tesine, il 40% disposto a pagarla

MATURITA': STAMANI TERZA PROVA SCRITTA, IL 'QUIZZONE'E’ ancora fiorente il mercato delle tesine, tant’e’ che il 40% dei maturandi e’ disposto a pagare per averne una gia’ pronta; ma, visto che siamo in tempo di crisi, la maggioranza degli studenti – il 58% – resta fedele all’antico ‘fai da te’. Il dato emerge da una ricerca di Skuola.net realizzata recentemente con gli studenti alle prese con gli esami di maturita’, per i quali la tesina rappresenta una sorta di assicurazione sulla vita: all’orale, la prova piu’ temuta, il colloquio con la commissione inizia proprio raccontando la tesina. Ma sono comunque tantissimi quelli che cercano ispirazione sul web, come dimostrano le visite record relativamente a questi contenuti sui portali specializzati come Skuola.net: nell’ultimo mese 600.000 studenti per tesine di terza media e maturita’.

– TESINA, ECCO QUANTO VALE – Fare una bella figura all’esame con un tesina perfetta senza togliere tempo al ripasso del programma non ha prezzo. O forse si’. Infatti, stando ai dati di Skuola.net, circa il 40% degli studenti preferirebbe pagare piuttosto che cimentarsi sul suo lavoro finale. Di loro circa il 15% pagherebbe addirittura oltre 30 euro, mentre uno su dieci ha stabilito il prezzo massimo entro i 10 euro. Altrettanti fissano il loro budget-tesina proprio tra questi due limiti, 10 e 30 euro.

– TUTTI PAZZI PER LE TESINE – Al contrario, la maggioranza degli studenti, circa il 60%, afferma che non sarebbe mai disposta a pagare per entrare in possesso di una tesina gia’ pronta. Insomma, sembrerebbe che in molti abbiano intenzione di cavarsela da soli, anche se da quanto si vede dai visitatori delle pagine di Skuola.net dedicate alle tesine, nell’ultimo mese ci sono state ben circa 600mila sbirciatine ai lavori presenti sul sito. Considerando che sono circa 1 milione i ragazzi che quest’anno saranno alle prese con gli esami di terza media e di maturita’, stiamo parlando di oltre la meta’.

– STUDENTI IN CRISI – La maggiore difficolta’ nella messa a punto della tesina non consiste tanto nel reperire le informazioni, disponibili in grande abbondanza ai tempi di Internet. Il problema e’ piuttosto scegliere il tema guida e collegare gli argomenti appartenenti a materie diverse. La tesina infatti e’ interdisciplinare, le nostre scuole sono organizzate dividendo rigorosamente le ore di lezione delle varie discipline. Tra gli argomenti piu’ gettonati? Follia, sogno, tempo, amore, liberta’ e razzismo.

Precedente Estate: quasi la meta'degli italiani rimarra' a casa Successivo Becchi (M5S): 'Viviamo un colpo di Stato permanente'