Nuovo video di Lady Gaga: ancora polemiche

“Born this way” si può considerare un vero e proprio cortometraggio la cui durata di 7 minuti è già fuori dagli schemi. Parte con un’introduzione lunghissima (più di due minuti), un delirante “manifesto della madre mostro” che racconta la nascita del Gaga-universo (una razza senza pregiudizi, senza giudizi, soltanto libertà priva di barriere).

Le immagini coloratissime, ma su sfondo nero, in cui si scorge una nascita duplice, uno sdoppiamento.

Il video prosegue con tutti gli alter ego della cantante: Gaga che balla seminuda, Gaga teschio, Gaga dama dell’Iperspazio, Gaga testa fra le teste e infine, Gaga Madonna. Ebbene sì, c’è anche la sua rivale Madonna, che la cantante vorrebbe prendere  in giro per la dentatura.

“Che tu sia a pezzi o sempreverde nero, bianco, beige o Chola sai libanese, o orientale se la vita ti ha ferito emarginato, sei stato vittima di bullismo, o preso in giro gioisci e ama te stesso oggi perchè baby sei nato in questo modo”, canta Lady Gaga.  Ancora tra  atmosfere cupe e ritmi inquietanti, prima versa una lacrima mentre sullo sfondo ardono le fiamme dell’inferno. Poi si intravede un unicorno e la luce.

Dopo il suo inno all’amore omosessuale, adesso ad alimentare le polemiche ci penserà questo suo nuovo video “Born This way”, dove in 7 minuti trovi la sua vita….cresciuta bene anche se sempre tentata dal male.

Precedente Maltempo: emergenza nelle Marche, un morto e due dispersi Successivo Camera dice sì a fiducia Lega sventola bandiere