Spagna: rinvenuto messaggio nel Cristo del Miserere

Un gruppo di restauratori ha trovato nella statua di legno del Cristo del Miserere nella chiesa di Santa Agueda, un messaggio datato 1777.

Si tratta di una lettera, vergata su due pagine, di Joaquin Minguez cappellano della cattedrale di Burgo de Osma al tempo, dove l’uomo fornisce molte informazioni riguardo la sua epoca: dai toreri più famosi, alle malattie, passando per le tradizioni popolari e le questioni politiche.

“Probabilmente l’artista [Manuel Bal – NdR], in accordo con il cappellano, ha voluto utilizzare la sua opera come se fosse una capsula del tempo in grado recapitare i messaggi alle generazioni future” ipotizza lo storico Efren Arroyo.

Dopo la traduzione e l’analisi, il manoscritto è stato consegnato all’arcivescovo di Burgos affinché venga custodito negli archivi ecclesiastici, ma una sua copia è stata ricollocata nel luogo del ritrovamento per rispettare le volontà dell’artista e del suo “complice” cappelano.

Precedente I falsi miti della salute: occhio alle bufale via web Successivo Bisogna provarci!