Crea sito

Asteroide in arrivo

Il prossimo 29 aprile la terra verrà “sfiorata” da OR2 1998. Si tratta di un asteroide che la NASA ha inserito tra gli oggetti potenzialmente pericolosi non perchè ci sia un reale rischio di impatto con il nostro pianeta, ma soltanto per le sue dimensioni, avendo un diametro di circa 4 chilometri, per intenderci poco più alto delle nostre Dolomiti.

0R2 1998 passerà ad una distanza di circa 6 milioni di chilometri, poco rilevante per gli spazi astronomici, ma di sicuro interesse per gli studiosi.

Sono questi due fattori – diametro e distanza di passaggio – ad aver inserito OR2 1998 nella lista della NASA dei “possibili pericoli” in quanto si ritengono tali tutti gli oggetti che transitano ad una distanza dalla terra inferiore a 0,05 Unità Astronomiche, ovvero 7,5 milioni di chilometri, e con un diamentro superiore a 150 metri. Il nostro asteroide però non fa parte dei “potential future Earth impact events” perchè i calcoli sulle traiettorie che seguirà nei prossimi cento anni ci pone al sicuro da qualsiasi rischio. Ad oggi l’asteroide che “vanta” la maggiore probabilità di impatto – 1 su 11000 – con la Terra è 2000SG344, un piccolo asteroide dal diametro di circa 37 metri che ci sfiorerà nel 2071.

Se le dimensioni di OR2 1998 sono impressionanti non detiene però il record che spetta a 312 Florence che raggiungerebbe un diametro stimato di circa 9 chilometri.

Lascia un commento