Crea sito

Alla ricerca del valore: la filiera corta

  Al pari della ricerca della felicità che oltre ad essere il titolo di un famoso e recente film è stata inserita all’interno della dichiarazione d’indipendenza americana come uno dei diritti fondamentali dell’individuo, oggi in un mondo dove regna l’omologazione e la produzione di serie non soddisfa più nessuno un altro punto dovrebbe essere inserito tra gli scopi dell’individuo postmoderno: la ricerca del valore. E il nuovo mantra per le aziende che vogliono resistere alla crisi dovrebbe esserre la creazione del valore ossia di ciò che ha valore per i propri consumatori.
Il tempo del tutto uguale per tutti, della Ford nera modello T unica disponibile per tutti è finito da tempo!  Oggi i clienti per essere soddisfatti vogliono più considerazione e vogliono acquistare valore. In questo senso le attività e la modalità di produzione delle aziende si ampliano e si modificano fino a ripensare totalmente la prorpia struttura organizzativa.
Un esempio di struttura che soddisfa sempre di più i consumatori che vi si rivolgono è la filiera corta: quell’insieme di attività che prevedono un rapporto diretto tra produttore e consumatore che accorciando il numero degli intermediari commerciali  diminuisce il prezzo finale e permette uno scambio reciproco di informazioni che nella grande produzione non sarebbe possibile.
La filiera corta soddisfa pienamente il bisogno di valore che oggi ricerchiamo e contemporaneamente  valorizza  il  territorio in cui viviamo rispettandolo dando un nuovo impulso all’economia agricola del territorio.
 Prodotti freschi, di qualità e a prezzi più convenienti per i consumatori finali sono oggi quel valore che fa la differenza al momento della scelta e incentivare la relazione diretta con il produttore e quindi preferire questo tipo di consumo e di acquisto aiuta anche gli agricoltori, i produttori della zona che sono spesso schiacciati dal mercato tradizionale con il quale faticano a competere con il risultato finale che prediligendo questo sistema daremo più valore al territorio e acquisteremo prodotti con più valore concreto e non anche per noi. E la ricerca e creazione del valore è parte fondamentale del consumare criticamente !