Crea sito

Coronavirus, i post virali

Chi usa Whatsapp, in questi giorni sta sicuramente ricevendo migliaia di post sul coronavirus. Ci stiamo annoiando di sicuro, ma andiamolo a raccontare a chi ha vissuto i coprifuoco nella seconda guerra mondiale… Per combattere la noia, ognuno sta cercando il modo migliore per ammazzare il tempo in questa lunghissima quarantena, sapendo comunque di essere fortunato rispetto a chi si trova ricoverato in ospedale. Tra questi, ci sono molti creativi del web, che riescono a sdrammatizzare con vignette più o meno ironiche, questa poco allegra situazione. Molte di queste non verranno menzionate in questo articolo, per vari motivi, ma alcune, oltre a strappare un sorriso, suscitano riflessioni semiserie su quanto sta accadendo. Ne abbiamo selezionate alcune che, secondo noi, sono davvero meritevoli di attenzione, per ironia e sottigliezza.

La regina Elisabetta, la vera interprete del film “Highlander” l’ultimo immortale!
Questa è davvero geniale, una perfetta sintesi del nostro martoriato paese.
La instancabile Greta non sopporta la nostra iperproduzione di modulistica…
Cristiano Malgioglio ha frainteso il decreto governativo…
Il mitico Homer affronta con coraggio la situazione.
Anche per fare la spesa ci vuole coraggio!
Teniamo duro!
Biscottino della… fortuna?
Fake news! È scientificamente provato che il covid19 non viene dalla birra!
In foto non si vede, ma ha anche le pinne!
False promesse?
Se lo dice lui…
Anche il Papa si è trovato la scusa per uscire
Buoni propositi per stimolare l’economia.
Ma non avevano detto “pipistrello”?
Più chiaro di così…
Cari Maya, potevate sbagliare anche un po’ di più…
Meglio aver paura…
Meglio morire soffocati, che di coronavirus!
Discriminazioni…
I politici sono salvi!
Conte si sta sbizzarrendo!

R V