La salute della pelle: i cibi alleati e i rimedi naturali

Lo stato della nostra salute si manifesta anche attraverso la nostra pelle: il corpo ci invia costantemente dei segnali di sofferenza che possono esprimersi anche a livello cutaneo, tra questi lo stress ne è una chiara manifestazione e trova sfogo, ad esempio, in patologie cutanee come dermatiti o acne.

Le imperfezioni della nostra pelle però non nascono soltanto da situazioni di tensione emotiva ma sono spesso attribuibili al nostro comportamento alimentare: ciò che portiamo in tavola si riflette ovviamente anche sulla salute della nostra pelle, oltre che sul nostro stato di benessere generale.
Un’alimentazione poco equilibrata, carente di vitamine, di nutrienti importanti per il benessere dell’organismo si traduce necessariamente in una condizione fisica di spossatezza, di conseguenza anche la nostra pelle tenderà ad assumere un colorito spento e privo di tono.
Ma purtroppo la salute della nostra pelle non dipende solamente da noi e dalle nostre scelte alimentari o di benessere psico-fisico, anche gli agenti atmosferici, le condizioni di inquinamento, lo smog e gli sbalzi termici legati al cambio di stagione possono fare la loro parte e contribuire a rendere la nostra pelle opaca e poco luminosa.

Se contro le aggressioni esterne possiamo fare ben poco, invece è nostro dovere intervenire dall’interno per fare in modo che la nostra pelle possa recuperare vitalità, iniziando ad esempio a prestare attenzione a ciò che portiamo in tavola.
Il cibo può essere il nostro nemico così come può diventare un nostro alleato, ma la scelta dipende da noi: un’alimentazione equilibrata passa prima dalla consapevolezza di ciò che è meglio per la salute e il benessere del nostro corpo, e di conseguenza della nostra pelle.

Come prima cosa dobbiamo essere consapevoli che il nostro corpo è composto essenzialmente di acqua, pertanto l’acqua sarà il primo elemento che non potrà assolutamente mancare nella nostra alimentazione: si raccomanda di assumere un litro e mezzo di acqua al giorno ma è necessario rapportare questa quantità allo stile di vita e alle caratteristiche fisiche.
I due litri sono il minimo indispensabile di liquidi da assumere per un individuo in salute, che pratica attività fisica e non ha particolari patologie, ma è ovvio che questa quantità può essere anche aumentata man mano che si va avanti con l’età soprattutto per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Oltre l’acqua tanti sono i cibi alleati attraverso cui passa la salute della nostra pelle: per contrastare i radicali liberi e mantenere l’elasticità cutanea non potremo fare a meno di assumere gli Acidi grassi Omega 3, dunque sceglieremo prevalentemente il pesce azzurro per la nostra alimentazione, soprattutto salmone, sgombro, pesce spada e sardine, che per l’elevata presenza di minerali come fosforo magnesio, potassio e zinco, rendono la nostra pelle luminosa e ci aiutano a combattere gli inestetismi cutanei.
Un’altra sostanza che non ci deve mancare è senza dubbio la Vitamina C, indispensabile per contrastare la degenerazione dei tessuti e quindi a mantenere giovane ed elastica la nostra pelle: gli agrumi e le carote ne sono ricchissime ad esempio, per questo motivo è necessario non trascurare questi alimenti e inserirli regolarmente nella nostra dieta.
Alla salute della nostra pelle contribuiscono anche le verdure a foglia verde, come broccoli, spinaci e lattuga, ricche di antiossidanti, di acqua e Vitamina A, fondamentale per una pelle sana e per contrastare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo.
Fibre, cereali integrali e legumi, ricchissimi di ferro e zinco e di aminoacidi sono tra gli alleati della nostra pelle, non dimentichiamo inoltre i frutti rossi, che per la loro elevata quantità di antociani svolgono un’efficace azione antiossidante.
Anche le uova sono alimenti essenziali per avere una pelle sana e luminosa, esse contengono infatti la Vitamina B12 e B2, fondamentali per il rinnovamento cellulare.
Le uova possono essere utilizzate anche in cosmesi per la bellezza della pelle: esistono infatti alcune applicazioni in cosmetica che permettono di impiegare questo alimento per maschere fai da te.
I rimedi naturali sono un ottimo alleato per una pelle sana: l’albume dell’uovo può essere ad esempio applicato sul viso per le sue proprietà astringenti e risulta molto efficace contro acne e inestetismi cutanei.
Anche lo zenzero può essere un ottimo rimedio naturale per la bellezza della nostra pelle: questa radice orientale ha tantissime proprietà, antinfiammatorie, antisettiche e antibatteriche, lo si può utilizzare in maschere fai da te da applicare sul viso grattugiandone la radice e unendola in un composto omogeneo con acqua calda.
L’argilla verde ventilata aiuta a purificare la pelle ed è molto efficace se applicata sul viso almeno una volta alla settimana come maschera anti acne.
Gli impacchi fai da te possono essere realizzati anche utilizzando yogurt, miele o rosmarino, per prendersi cura della propria pelle in modo economico e naturale.

La salute della nostra pelle sarà dunque il risultato di una strategia vincente, composta dai giusti tasselli che non possono trascurare una corretta alimentazione ma anche un sano fai da te.

S.B. C.I. N. AX7657674

Precedente Il paradiso dei Legionari Successivo Auto-diagnosi mediche: le perplessità dei medici e quelle della Rete